Ti vengono i capelli elettrici? Come risolvere

Ti vengono i capelli elettrici? Come risolvere
4.4 su 14 voti

 

In alcune condizioni i capelli si caricano di elettricità statica e si elettrizzano, dando l’impressione di essere dotati di una propria autonomia. Quando avviciniamo il pettine, questi si drizzano fino a toccarlo e non non sappiamo come domarli.

Sono i cosiddetti capelli elettrici, frutto dello sfregamento contro cappelli, sciarpe, ma anche del vento e delle intemperie. È un fenomeno più invernale che estivo, proprio perchè i fattori scatenanti sono indumenti e condizioni ambientali tipici della stagione fredda.

 

Cause e rimedi

Ci sono però delle concause che predispongono il capello all’elettrizzazzione. Una su tutte l’utilizzo di spazzole e pettini sintetici, meglio ricorrere al legno, osso e/o a fibre naturali.

Shampoo molto aggressivi danneggiano le fibre capillari, svuotando i capelli dell’acqua contenuta all’interno, se poi li phon è utilizzato a temperatura troppo alta, la cottura è perfetta. Il risultato tra le due concause sarà un capello disidratato e quindi leggero e molto sensibile alle cariche elettriche, ma sarà anche un capello sfibrato e opaco, fragile e palesemente sofferente.

Meglio usare prodotti non aggressivi e specifici per il rafforzamento del capello, tenere bassa la temperatura del phon e non avvicinarlo troppo. Ungere i capelli ancora bagnati con un balsamo pre asciugatura, consente una buona reidratazione ed un aspetto luminoso.

 
spazzole per capelli migliore
 

In sostituzione può essere utilizzato dell’olio di argan, stendendolo soprattutto sulle punte.

Qualche medico estetico suggerisce una maschera per capelli del tutto naturale composta da olio d’oliva, un tuorlo d’uovo e miele. Una volta mescolato i componenti si ottiene un’emulsione con la quale si dovranno spennellare. Mantenere la maschera per almeno venti minuti, quindi sciacquare e lavare con uno shampoo leggero, meglio se rinforzante e asciugare a bassa temperatura evitando di avvicinare troppo il phon alla capigliatura. Se avanzato il prodotto può essere mantenuto in frigo per 2 giorni al massimo.

Il fenomeno va controllato e il più possibile evitato, poichè potrebbe essere causa di una caduta dei capelli, anche molto repentina.

I capelli si elettrizzano anche di notte se dormiamo su cuscini sintetici e siamo isolati dalla terra. Così come siamo isolati indossando scarpe con suole di gomma.

Un’ultimo accorgimento utile potrebbe consistere nel poggiare ogni tanto la testa contro un muro o qualcosa di metallico, smettendo sciarpa e/o cappello ovviamente e se possibile, indossare scarpe di cuoio o con lamella di presa a terra.

 

Potrebbero interessarti anche...