Capelli di notte: consigli per alzarsi con un’acconciatura perfetta

Capelli di notte: consigli per alzarsi con un’acconciatura perfetta
3.9 su 16 voti

Molto spesso quando ci alziamo i nostri capelli non sono al massimo della forma; esistono però molti modi che ci permetteranno di alzarci al mattino con una chioma favolosa, riducendo notevolmente il tempo necessario per prepararci ad uscire. Il problema infatti è il tempo! Per avere un’acconciatura perfetta servirebbe almeno un’ora da dedicare solo ai capelli. Il trucco è recuperare quel tempo organizzandosi la sera prima di coricarsi.

 

6 suggerimenti utili per avere bei capelli la mattina

 
Trecce di notte
Innanzitutto, bisogna evitare di andare a letto con i capelli bagnati. I capelli umidi infatti tendono ad asciugarsi nella forma che avevano quando erano bagnati, e ciò può portare a svegliarsi con dei capelli dalla forma bizzarra. Inoltre, potreste svegliarvi con il raffreddore o il torcicollo. C’è però un altro lato della medaglia: se volete delle splendide onde senza fatica, asciugate parzialmente i capelli – lasciandoli solo leggermente inumiditi – e poi fate due trecce oppure uno chignon alto sulla testa. I capelli asciugheranno seguendo la forma del raccolto e al mattino avrete una splendida acconciatura mossa.

 
Fare l’ananas ai capelli
Un altro suggerimento è quello di utilizzare una federa in seta o in raso. Queste stoffe infatti aiutano a ridurre l’attrito, evitando il crespo e le doppie punte. Un altro consiglio per ridurre il crespo è quello di utilizzare un apposito prodotto sulle lunghezze, oppure nel caso dei capelli ricci quello di fare “l’ananas”. Si tratta di una tecnica che consiste nell’ammassare i capelli sulla parte superiore della testa e di legarli con una fascia di seta, in modo da tenerli fermi verso l’alto ed evitare che si muovano troppo durante il sonno. Si chiama così perché, dopo averli legati, i vostri capelli somiglieranno…a un ananas.

 
Shampoo secco sì, ma prima di dormire
Se non avete il tempo di fare la doccia, potete utilizzare uno shampoo secco. La maggior parte delle persone utilizza lo shampoo secco al mattino, poco prima di uscire, ma così facendo è difficile ottenere un risultato naturale: è molto meglio applicare il prodotto prima di andare a dormire e lasciare che assorba tutto l’olio e la sporcizia presenti sui vostri capelli durante la notte, per poi spazzolarli al mattino. In questo modo, il risultato sarà molto più naturale.

 
Olio sui capelli
Se invece di solito fate la doccia al mattino, potete sfruttare le ore notturne per un vero e proprio trattamento di bellezza: prima di andare a dormire applicate abbondante olio di cocco oppure olio d’oliva sui capelli, massaggiando bene dalle radici alle punte. Raccogliete i capelli, e al mattino lavateli una o due volte in modo da eliminare tutti i residui d’olio. I vostri capelli saranno estremamente morbidi e luminosi: provate questo trattamento 1-2 volte al mese in modo da mantenere i risultati e rinforzare i capelli.

 
Un altro trattamento che migliorerà notevolmente la salute dei vostri capelli è il massaggio al cuoio capelluto: potrete effettuarlo ogni sera, utilizzando i polpastrelli e non le unghie, massaggiando con movimenti circolari dalla nuca fino alla fronte. Il massaggio aumenta l’afflusso di sangue al cuoio capelluto, stimolando la crescita dei capelli e la loro salute. Nei giorni in cui effettuerete il trattamento con olio, potrete effettuare il massaggio con olio per renderlo ancora più efficace.

 
Infine, anche per quanto riguarda i capelli il sonno è il migliore amico della bellezza: assicuratevi di dormire almeno 7-8 ore a notte, e tutto il vostro corpo ne guadagnerà in bellezza e salute.

Potrebbero interessarti anche...